Holding Torque – Coppia statica

È la coppia di tenuta, ossia la coppia resistente offerta dal motore a rotore fermo, quando il motore è alimentato alla corrente nominale.

Si osservi che la corrente nominale è normalmente espressa in corrente efficace Arms.
Se si utilizza un azionamento con frazionamento del passo (ad esempio 1/8 di passo, 1/10 di passo, ecc.) è buona norma verificare che sia in grado di erogare il valore di corrente efficace richiesto dal motore, diversamente non otterrete dal motore la coppia indicata dal produttore.


Non è raro infatti trovare azionamenti caratterizzati in Ampere di picco o Ampere massimi (Apk, Amax, Ipk o Imax) che limitano le prestazioni del motore passo-passo.
Ciò è facilmente verificabile confrontando la curva di coppia del motore abbinato all’azionamento, con i dati presenti nel data sheet del produttore del motore.
Se la coppia statica (Holding Torque) riportata nel data sheet è maggiore dalla coppia iniziale del motore, come mostrato nell’immagine sottostante, significa che l’azionamento in questione non è in grado di erogare la corrente nominale richiesta dal motore con conseguente penalizzazione della prestazioni. ImaxDriveTorqueCurve

Tipicamente la coppia di un motore passo-passo è espressa in N-m (Newton-metro) oppure oz-in (Once-pollice). Per convertire il valore da un’unità all’altra è sufficiente applicare le seguenti formule:

N-m = oz-in / 141.6

oz-in = N-m x 141.6

A parità di dimensione di flangia la coppia di un motore passo-passo può essere variata variando la lunghezza dello statore (chiamato anche stack).
È buona norma verificare che per la flangia scelta esistano modelli di motore con più e meno coppia rispetto alla scelta iniziale in modo da avere la possibilità di cambiare con facilità il motore senza dovere intervenire sui fissaggi meccanici.

 

 
 
 LAM Technologies